Adulti amatoriali chat erotiche per soli

12 Sep

Seguirono scompensi psicologici e anni di dipendenza dalla droga.

Solo alla sua morte prematura nel 2011, a 58 anni, dopo una lunga malattia, Bertolucci ammise per la prima volta che avrebbe voluto «La pornografia (quella vera e cruda), intanto, evolve e con essa i supporti tecnologici.

E’ il costume che cambia, quello di milioni di persone che vivono la sessualità con le mani sul mouse del Pc.

Adulti amatoriali chat erotiche per soli-65Adulti amatoriali chat erotiche per soli-79Adulti amatoriali chat erotiche per soli-54Adulti amatoriali chat erotiche per soli-25

L’attrice genovese, sempre più contesa dalla Tv e dal cinema ‘non vietato’, difende pubblicamente le sue scelte, rivendica per la donna il diritto al piacere e ‘sdogana’ se stessa.

Nessuno fa più il suo mestiere in generale, tutto si ribalta. Le sue lettrici lo ostentano e costringono gli uomini al confronto.

Quella roba ha sempre venduto bene e oggi diventa quasi uno strumento di rivendicazione: credo che questo dipenda sostanzialmente dall’emancipazione femminile, sia economica che sociale.

Servizi fotografici provocanti, film sexy vietati ai minori, spogliarelli trasmessi dalle tv private e film a luci rosse saturavano, da soli, lo spazio immenso occupato oggi dall’offerta in rete.

Il nudo artistico è soppiantato dai ‘Approfondiamo con lo scrittore Marco Cubeddu, autore del libro ‘Pornokiller‘ (Mondadori), “autobiografia porno e assassina di una nazione che ha vissuto gli ultimi vent’anni al di sopra delle proprie possibilità morali, sociali, economiche, politiche ed estetiche”.